Valerio Scanu, a tu per tu con l’antipatico di Amici

Arrivato secondo al talent show di Maria De Filippi, il diciannovenne della Maddalena ha subito conquistato la classifica dei brani più scaricati con il singolo Sentimento.

Presuntuoso? Non sembra proprio. Timido, tanto timido sicuramente sì.

Valerio Scanu intervista
Valerio Scanu e le sue parole (ANSA) Magazine.Liquida.it

Valerio Scanu, numero due di Amici, ha pubblicato quindici giorni fa il suo primo e.p. Sentimento e, grazie all’omonimo singolo, si è immediatamente aggiudicato il gradino più alto del podio nella hit parade dei download legali.

Ma a questo giovane talento della Maddalena ne hanno dette di ogni; tanto che la stessa Maria De Filippi, santo patrono dello show di Canale 5, ha tirato fuori i denti per difenderlo.

Racconta Tania su Spray:

Il giornalista del Corriere Aldo De Luca durante la finale di “Amici 8″ lo aveva definito un “cucciolo presuntuoso” , un giudizio che ha pesato molto anche sul verdetto finale, decretando Valerio Scanu secondo classificato del talent show di Maria De Filippi.

Ma dopo le polemiche che quest’anno sono girate in particolar modo intorno al programma, in riferimento anche ai comportamenti del diciottenne sardo, Maria non ne può più e sbotta per l’ennesima volta a mezzo stampa. Stavolta a raccogliere i suoi moniti è il settimanale Dipiùtv:

“Non è giusto dire che Valerio è antipatico e poi la sua musica emoziona tutti”.

Valerio Scanu non solo emoziona, ma vende anche. Così come vendono tutti i ragazzi cresciuti a casa De Filippi.
A poco più di due settimane dall’uscita del disco, il diciannovenne sardo, la vincitrice Alessandra Amoroso e i loro amici dominano le classifiche, come appunto segnala Cecco su Amici di Maria De Filippi:

Nemmeno il tempo di parlare della sua entrata in classifica che Alessandra Amoroso conquista il primo posto scalzando nientemeno che Renato Zero.

Un bel colpo per la cantante leccese, ma soprattutto un bel colpo per tutti i ragazzi di Amici. La classifica infatti vede al terzo posto Valerio Scanu con “Sentimento”, all’ ottavo posto Luca Napolitano con “Vai”, al tredicesimo resiste ancora l’album di Marco Carta “La forza mia”.

Scorrendo ancora la classifica troviamo tutti i ragazzi di questa edizione di Amici.

Insomma un bel colpo a chi sostiene che il programma di Maria De Filippi, non tiri fuori talenti.

Intervista a Valerio Scanu

Valerio Scanu parla
Intervista a Valerio Scanu (ANSA) Magazine.Liquida.it

E di talenti, della De Filippi, del suo programma televisivo e annesse polemiche abbiamo parlato proprio con il diretto interessato, Valerio Scanu. Ecco cosa ci ha raccontato…

Pensavi davvero di poter avere tutto questo successo?
Uno ci spera, ci crede sempre. Io ho cominciato a otto anni e ora eccomi qui.

Ce l’avresti fatta anche senza l’aiuto di Amici?
No, la televisione è fondamentale e Amici è un bel trampolino di lancio. Inoltre Maria mi ha supportato in tutto e per tutto, abbiamo un rapporto speciale.

Ma come ti sei trovato davanti alle telecamere, continuamente osservato?
Dopo un po’ te ne dimentichi, non ci facevo più caso. Infatti ero naturale, spontaneo… Amici è stata una vera e propria esperienza di vita.

E ora come vivi questa nuova vita?
Continuo a vedere le stesse persone di prima e riesco a trovare gli spazi giusti anche nel mondo dello spettacolo. E’ interessante, ma a volte può dispiacere quando trovi qualcuno che ha parlato male di te in precedenza e adesso fa finta di niente.

Hai seguito il programma della concorrenza, X Factor?
Sì, mi piace molto Daniele Magro. Quando l’ho visto sono rimasto senza parole, una bella voce, veramente un gran talento.

A proposito di canzoni e televisione. Nel 2002 hai partecipato a Bravo bravissimo con un brano di Alex Baroni. E’ davvero uno dei tuoi cantanti preferiti?
Certo. Lui, poi Celine Dion, Giorgia, Whitney Houston…

Un’ultima domanda. Riesci a conciliare carriera musicale e scuola?
Devo finire due anni di liceo classico perché senza diploma non fai niente.

Altro che presunzione quindi, Valerio Scanu sa bene che oggi è un idolo del piccolo schermo, ma domani chissà. E allora, tra un’apparizione televisiva e un concerto, è giusto pensare anche agli esami di maturità che, prima o poi, dovrà fare.

Impostazioni privacy